Poker Texano - Pagina 4 di 17 - Hako Srl - Poker Texano! Leggi Poker Texano: news, curiosità e tornei

Poker Texano

Hako Srl – Poker Texano! Leggi Poker Texano: news, curiosità e tornei
Posted by luigi On giugno - 3 - 2013

poker room italiane

Perché focalizzarsi sulle poker room italiane? Le poker room italiane sono l’unico modo per giocare tranquillamente e con sicurezza, evitate di andare sui dot.com ma cercate piuttosto il logo aams sinonimo di qualità. Dopodiché sapete come cercare le migliori poker room online? Molto semplice, valutate questi pochi fattori e il gioco è fatto. Il primo fattore necessario per individuare le migliori poker room italiane riguarda proprio la qualità dei giocatori. Dato che ci sono molti giocatori in Italia, spesso trovate delle stanze da gioco molto affollate, ragion per cui fate in modo di trovare la poker room meno affollata, dove potete trovare sempre un posto libero. Inoltre se cercate una sala da poker di un certo prestigio, sicuramente vi troverete a dover giocare in un posto dove non ci sono grossi problemi ma dove, soprattutto, è possibile vincere senza aver problemi di transazioni. Naturalmente per fidarvi, andatevi a cercare i feedback in rete, leggete commenti su vari blog e frequentate i vari siti che potrebbero fare al caso vostro. Nelle poker room italiane migliori ci sono tutte le varianti del poker, se capitate su una piattaforma che non vi soddisfa, passate ad altro che è meglio. Inoltre valutate sempre le opzioni di pagamento, PayPal e MoneyBookers devono sempre comparire ai primi posti.

Posted by luigi On maggio - 30 - 2013

probabilità di vincere al poker

Le probabilità di vincere al poker aumentano sensibilmente quando valutiamo alcuni elementi molto importanti. Infatti le probabilità di vincere al poker diventano alte se mettiamo in gioco il nostro bankroll nella maniera più adeguata possibile. Il Texas hold’em ha avuto molto successo in Italia proprio perché molti giocatori hanno creato un vero e proprio lavoro dal nulla tenendo conto di una serie di stratagemmi che hanno permesso loro di domare la varianza e di aumentare le probabilità di vincere al poker. Quindi, da come starete capendo, è molto importante una gestione manageriale del proprio bankroll ma, soprattutto, gestire le varianze con una serie di piccoli trucchetti, tra questi la scelta della poker room giusta. Ammesso, quindi, che possiamo avere periodi positivi e negativi, nei tornei sit & go con micro limiti, possiamo avere un buy in di due euro o tre euro, e, quindi, possiamo presentarci al tavolo con 300 euro in modo da avere tantissime probabilità di vincere al poker. Rimanendo qui, poi, se siamo molto bravi a giocare, è conveniente gestire una ventina di tavoli in contemporanea giocando ai migliori multitavolo presenti in rete. Ricordate che, in questo modo, andrete ad abbattere la varianza sensibilmente ma dovete essere dei giocatori davvero capaci.

Posted by luigi On maggio - 27 - 2013

tattiche di gioco del poker

Le tattiche di gioco del poker ci dicono di stare tranquilli. Ma è difficile non rivelare nulla di noi, anche se tutte le tattiche di gioco del poker ci dicono che bisogna fare uno sforzo incommensurabile per farlo. Insomma i nostri avversari non devono mai accorgersi di quel che sta accadendo dentro di noi. Cominciamo a lavorare sui nostri volti : basta guardarsi allo specchio e imparare a gestire il proprio viso. Bisogna essere imperturbabili, dobbiamo renderci conto che quando siamo molto emozionati, proprio per via di una mano favorevole, la bocca tende ad allargarsi oppure gli occhi si aprono leggermente. Un avversario molto bravo, che conosce a memoria le tattiche di gioco del poker principali vi scopre subito e sviluppa una strategia appositamente per battervi. Invece voi dovete evitare tutto questo e spingere molto sul controllo totale dell’aspetto del vostro viso. Mai le mani sul viso, indicano arresa, ma anzi cercate di non gesticolare mai e di avere sempre le mani sulle vostre carte. Dovete assumere un solo atteggiamento per tutto il tempo e bisogna mostrare sempre tanta coerenza. Quindi se siete gioiosi a inizio serata, le migliori tattiche di gioco del poker ci dicono che bisogna restare gioiosi anche se stiamo perdendo irrimediabilmente.

Posted by luigi On maggio - 24 - 2013

poker room italiane

Le poker room italiane stanno affrontando una serie di problemi che devono essere al più presto risolti. Le poker room italiane devono infatti fare i conti con una grossa crisi economica che sta investendo il settore in questi ultimi mesi. Si stanno conducendo studi di settore e si è ritenuto opportuno analizzare il fenomeno dei giocatori amatoriali che tendono ad abbandonare la sala da poker nel giro di pochi mesi. Le poker room italiane hanno così deciso di analizzare questo fenomeno permettendo uno studio approfondito e relativo proprio al gioco online. La situazione è agghiacciante : molti giocatori si stanno spostando dal poker alle slot machine e le sale da poker sono, in un certo senso, invase da giocatori non professionisti che non considerano il poker come un motore importante per fare soldi. Per non far abbandonare le stanze da gioco, i più grandi operatori di poker online hanno ben pensato di trovare un modo per farli restare sulla piattaforma : ecco quindi pokerstars con “King of the hill”, un programma per far restare i giocatori sul proprio sito. Infatti nel momento in cui la distribuzione delle carte si arresta perché i giocatori sono in sit out, il tavolo da gioco viene chiuso dopo un periodo di tempo predeterminato al di là dei giocatori. Quindi le poker room italiane stanno cercando di arginare il problema ma attendiamo soluzioni ancora più spinte.

Posted by luigi On maggio - 20 - 2013

world series of poker

Le world series of poker 2013 stanno per cominciare e già si possono pregustare ricche novità, tra cui il lancio, in occasione delle world series of poker 2013, del sito di poker online dove ci si può qualificare per il main event. I giocatori italiani possono procedere sul sito Ballas.it perché le Wsop hanno stretto un accordo importante con People’s Poker. Ma sicuramente si sta facendo in modo di creare un vero e proprio sito delle World Series of Poker a cui tutti i giocatori di poker potranno fare capo. Seth Palansky, il responsabile comunicazione per Caesars Entertainment, dice che stanno controllando diverse cose per rendere questa idea effettiva ma probabilmente il sito verrà lanciato già quest’estate. Inoltre torna nuovamente il Carnival of Poker, cioè 21 tornei che hanno buy in tra i 300 e i 1675 dollari, che le World Series of Poker hanno voluto lanciare in parallelo in modo da andare ad aumentare i tornei offerti a Las Vegas. Ci sarà anche l’Open Face Chinese Poker, che si potrà giocare a Rio, dove non ci saranno però braccialetti. Infine c’è la copertura delle televisioni in tutto il mondo, con ben 34 tornei in diretta o live stream, cioè che andranno a mostrare le carte di tutti i giocatori con trenta minuti di ritardo.

Posted by luigi On maggio - 19 - 2013

tipologie di giocatori di poker

Le tipologie di giocatori di poker sono di due tipi : tight e loose. Le due tipologie di giocatori di poker ci permettono di capire che tipo di strategia o tattica adoperare nel momento in cui ce li troviamo di fronte. Il giocatore tight è tirato mentre il loose è molto rilassato ed entrambi possono essere o passivi oppure addirittura molto aggressivi. I giocatori tight vogliono vedere quasi tutte le mani mentre, invece, i loose preferiscono vederne molto poche. Se siamo di fronte a giocatori aggressivi, questi fanno raise molto spesso mentre, invece, i passivi al massimo fanno alcuni call o dei check. Ecco le tipologie di giocatori di poker che possiamo trovare sulla nostra strada. Dopo aver riconosciuto queste categorie, dobbiamo procedere al calcolo delle probabilità. La partita assumerà un aspetto preciso proprio in base alla composizione al tavolo. Ad esempio, se siamo in una posizione Under The Gun, difficilmente vinceremo una mano, quindi anche la posizione, oltre alle tipologie di giocatori di poker, gioca un ruolo fondamentale. Man mano che procedete nel gioco, imparerete a bluffare, usate i tornei di poker gratis in rete, cioè i freeroll, per sviluppare tutte queste tecniche, è consigliabile.

Posted by luigi On maggio - 18 - 2013

vincere al poker onlineSi può vincere al poker online se voi lo volete. E’ possibile vincere al poker online anche se non è possibile guardare gli avversari in volto, quindi senza avere quei “tell” importanti per agire. Epure possiamo sfruttare le statistiche del sito per ricavare i punti di forza e i punti di debolezza degli altri player. Basiamoci sui flop : se il loro numero è molto alto, allora il vostro gioco è troppo loose, diversamente state agendo in maniera conservativa. Per vincere al poker online bisogna tenere in considerazione anche la percentuale nei no-limit a dieci posti, che deve rientrare nel 30% dei flop che sono stati visti. Dobbiamo, inoltre, appuntare tutte le caratteristiche dei nostri avversari, attività necessaria per capire come comportarci in un immediato futuro nel momento in cui ribecchiamo lo stesso giocatore. Nelle poker room online, infatti, bene o male siedono sempre gli stessi giocatori, pertanto possiamo sfruttare proprio questa ciclicità per sviluppare le nostre strategie. State attenti a non distrarvi guardando la tv o leggendo le mail o stando su facebook perché sono queste le cose che possono trarvi in inganno. Per il resto, per vincere al poker online occorre tanta determinazione e furbizia.

Posted by luigi On maggio - 15 - 2013

come arrivare al tavolo finale

Ecco come arrivare al tavolo finale di un torneo di poker dove ci sono posti con premi importanti. Come arrivare al tavolo finale, quindi? Molto semplice, ci sono dei giocatori che con l’esperienza hanno capito come arrivare al tavolo finale ma si comincia a giocare davvero proprio solo lì, nella fase ultima di gioco. Al tavolo finale bisogna prestare molta attenzione a quello che ci capita, possiamo avere giocatori molto più forti rispetto alla media ma poi ci sono fattori importanti come stack e bubble zone da analizzare subito. Quindi nel momento in cui arriviamo al tavolo finale dobbiamo guardare bene lo stack degli altri giocatori. Poi dobbiamo capire chi abbiamo di fronte : ci saranno giocatori davvero alle prime armi ma ci sono anche giocatori che attaccano quando la prospettiva lo consente. Quindi dobbiamo gestire le nostre puntate bene da un big blind a un’altra posizione. Dobbiamo capire se chiamare il big blind per vedere il flop oppure non fare affatto tutto questo. Laddove non abbiamo l’obbligo di puntare, possiamo aspettarci di ricevere delle carte molto buone per rilanciare o chiamare. Quindi come arrivare al tavolo finale con uno stack basso? Esperienza, i big blind saranno tosti se non avete una hole buona. Dovete essere equilibrati, tutto qui.

Posted by luigi On maggio - 14 - 2013

consigli sul texas hold'em

I consigli sul texas hold’em, oggi, si concentrano su due elementi precisi : small e big blind. Secondo i nostri consigli sul texas hold’em, chi è in small blind, deve entrare pochissime volte in gioco ma deve essere mirata la sua strategia. Mentre, invece, nel momento in cui siamo nel grande buio, dobbiamo sì avere gli stessi atteggiamenti ma essere più determinati. Abbiamo messo una puntata minima nel piatto ma non dobbiamo affatto difenderla perché tutto questo potrebbe avere delle conseguenze abbastanza deleterie. Quindi andremo a chiamare i rilanci nel momento in cui abbiamo una coppia bassa e soprattutto se il rilancio non è alto. Allora, in tal senso, possiamo andare a cercare di mettere a segno un tris e, quindi, mettere in trappola l’avversario. Dei buoni consigli sul texas hold’em non possono trascurare queste caratteristiche che devono entrare proprio a far parte del gioco. Quindi rilanciamo con in mano un asso con una donna oppure un re. Se poi nessuno degli altri giocatori ha fatto un rilancio, andremo a sfruttare il check a disposizione e, quindi, vedremo le prime tre carte. Sicuramente tra i consigli sul texas hold’em facciamo rientrare la curiosità.

Posted by luigi On maggio - 13 - 2013

Zoom pokerOrmai lo zoom poker, cioè poker veloce, conosciuto soprattutto su PokerStars, è una di quelle modalità che non possono non essere giocate. Lo Zoom poker è profittevole, infatti come ha scritto Ivan Demidov, un giocatore di poker dovrebbe trovare la sua strada specializzandosi in una variante precisa e lui l’ha trovata con lo zoom poker. Infatti su Pokerstars lo zoom poker è apparso poco più di un anno fa e adesso è divenuto importante perché non solo è nella modalità cash game ma anche in quella tornei. I giocatori si sono dimostrati contenti e interessati a questa modalità soprattutto perché possono foldare senza aspettare il proprio turno. Anche molti pro hanno deciso di dedicare la propria attenzione a questa variante e Demidov ha spiegato che lo zoom cash può essere potenzialmente profittevole anche se non si sa ancora quanto potrà guadagnare. Lo zoom poker è molto incentrato su strategie matematiche proprio per il fatto che abbiamo di fronte avversari sempre diversi tra loro, quindi bisogna sempre cambiare le proprie tattiche velocemente. Ma è ancora una modalità giovane, avrà ancora della strada da fare ma potrebbe divenire da moda dell’anno a una variante affermata a cui dedicarsi. Ecco come vincere facile!

Posted by luigi On maggio - 12 - 2013

gioca gratis a caribbean pokerGioca gratis a Caribbean Poker : potete farlo andando su uno dei tanti siti che ospitano questa fantastica variante. Chi gioca gratis a Caribbean poker non solo apprende tantissime nozioni su un gioco che può esservi utile per altre varianti di poker ma, d’altronde, è sempre buono imparare nuove varianti per migliorarsi nelle altre tipologie di gioco. Ogni giocatore si scontra contro il banco e avete cinque carte scoperte mentre, invece, il mazziere solo quattro e una scoperta. Dovete decidere se fare raise, quindi stare in partita, oppure passare, quindi foldare. Se decidete di fare raise, raddoppierete la puntata di partenza. Chi gioca gratis a caribbean poker ha testimoniato che ha migliorato tantissimo le sue prestazioni anche a giochi come il blackjack, quindi capirete il vantaggio che potrete ricavare. Nel momento in cui restate in gioco, il dealer va a scoprire le quattro carte e va a qualificarsi, cioè confrontando il proprio punteggio con quello relativo al giocatore, quando ha un asso e un re oppure un altro punteggio più alto. Per chi gioca gratis a caribbean poker ci sono una serie di regole che non comportano guadagni ma diversamente se il dealer non si qualifica, si ha una vincita dell’importo della puntata.

Posted by luigi On maggio - 11 - 2013

tornei multitavolo

Oggi parleremo delle strategie tornei multitavolo nelle prime fasi : le strategie tornei multitavolo con un buy-in molto basso non solo non ci fanno rischiare tanti soldi ma, tra l’altro, ci permettono di gestire una prima fase di gioco, che è sicuramente la più importante. Possiamo incontrare dei giocatori che accumuleranno fiches sin dal primo momento e, quindi, si imporranno al tavolo da gioco. Durante questi tornei, poco pià della metà dei player è fuori dal gioco già durante la prima ora. Quindi vi consigliamo di passare molto spesso in modo da dare una buona immagine di voi durante la partita : una delle strategie tornei multitavolo è proprio quella di dare l’impressione di aver giocato delle mani interessanti in modo da creare un punto di forza imponente arrivando, così, allo showdown con un netto vantaggio. Sicuramente ci sono dei giocatori che non vogliono stare ore a un multitavolo solamente per rientrare nei costi ma è pur vero che ogni ora trascorsa al tavolo da gioco è un’ora di esperienza in più, tanto vale sfruttarla al meglio. Le strategie tornei multitavolo migliori costruiscono una buona prima fase, soprattutto relativamente al vostro atteggiamento : dovete essere tight ed evitare atteggiamenti aggressivi sin dall’inizio.

Posted by luigi On maggio - 10 - 2013

capire gli avversari a pokerVolete capire gli avversari a poker? Ecco una serie di passaggi che saranno fondamentali per capire gli avversari a poker. Il primo giocatore da prendere in considerazione è colui che passa senza pensarci più di tanto. Sono gesti che vediamo frequentemente al tavolo da gioco, significa che un giocatore che gioca senza cuore, come se fosse un robot a gestire tutte le sue giocate. Quindi o è bravissimo e gioca senza problemi oppure è semplicemente un principiante che vuole apparire spavaldo. Un altro punto importante per capire gli avversari a poker è osservare coloro che aspettano prima di puntare, significa che hanno delle carte buone in mano e stanno pensando a come puntare. Vedete quanto tempo trascorrono a pensare e che tipo di atteggiamento stanno adottando. Se riuscite a leggerli in maniera corretta in situazioni del genere, potrete portare a casa delle puntate di un certo livello. Potrete conoscere i vostri avversari anche dal tipo di puntate che fanno : se rilanciano di un tot euro prima della fase del flop per poi puntare piccole somme sul flop significa che abbiamo dinanzi avversari deboli, quindi adottate tecniche per sbaragliarlo. E’ necessario capire gli avversari a poker sempre, l’aspetto psicologico però conta solo nel poker dal vivo.

Posted by luigi On maggio - 9 - 2013

fasi di gioco del pokerSono diverse le fasi di gioco del poker e dopo aver concluso le diverse fasi di gioco vince il giocatore che possiede la mano migliore. Costui si accaparrerà tutto il piatto. Sono tre le fasi : il flop, il turn e il river. Dopo l’apertura all’ante e i bui cominciamo a calare tutte le carte comuni e avviene, di regola, in tre fasi precise : nella fase del flop, il mazziere, dopo aver scartato la prima carta dal mazzo, comincia a calarne tre a dare le cosiddette carte comuni. Così comincia una prima fase di scommesse e, nel momento in cui ci sono altri giocatori in gioco, procediamo alla seconda delle fasi di gioco del poker : il turn. Nel turn il mazziere, dopo aver scartato un’altra carta, ne va a calare una a terra e va a formare la cosiddetta quarta carta comune. Così comincia una nuova fase di scommesse dopo la quale c’è il river. Il river, in realtà, non è altro che l’ultima delle fasi di gioco del poker, si scarta un ultima carta e si procede a mettere sul tavolo la quinta carta comunitaria. Facciamo un ultimo giro di scommesse e vince il giocatore che riesce a restare in gioco oppure che va a totalizzare il punteggio maggiore rispetto agli altri.

Posted by luigi On maggio - 8 - 2013

vincere a poker onlineVincere a poker online è questione di scelta : se la poker room che avete scelto è adeguata al vostro livello di gioco, allora potrete vincere a poker online. Questo è il primo punto. Secondo aspetto, da non trascurare, è la pazienza : dovete puntare nel giusto modo e non dovete, quindi, spendere troppo denaro, al di sopra delle vostre possibilità, nel gioco, discorso che vale soprattutto nel poker cash. Se c’è un asso che sta per realizzare il flop, e puntate comunque, sapete di esser stato sconfitto ma dovete prenderne atto. Anche se sapete che la partita sta per andare male, non abbandonate il campo, per vincere a poker online dovete tener conto innanzitutto delle vostre sconfitte, sono quelle che vi rendono la vita più semplice. Perché è da quelle che imparate a gestire tutto il vostro gioco. Poi può succedere che giocate troppe mani, questa cosa avviene quando siamo troppo stanchi oppure affaticati e, allora, può essere un modo per vincere la noia : non fatelo mai. Potreste perdere l’occasione della vostra vita e sarebbe un vero peccato sprecare tutto come se niente fosse. Per vincere a poker online dovete avere sempre tanta attenzione, diversamente si rischia di fallire.

Posted by luigi On maggio - 7 - 2013

tornei domenicali di pokerI tornei domenicali di poker sono frequentatissimi e sono l’evento speciale delle più grandi poker room del web. I tornei domenicali di poker permettono a tutti i giocatori di giocare molto e ai tavoli più importanti, con buy in però molto spesso di sostanza, con cifre davvero che viaggiano intorno ai 200 euro. Ma se siete giocatori d’eccezione e sapete quanto valete, i tornei domenicali di poker fanno assolutamente per voi anche perché a vostra completa disposizione ci sono dei montepremi che fanno girare gli occhi. Quindi sono le stesse poker room a mettere a disposizione del giocatore altri tipi di tornei dal buy in basso durante la settimana oppure freeroll in modo che, se vincete tornei del genere, potrete partecipare a questi grandi eventi con lo spirito giusto e senza una grossa spesa. Oppure potrete sfruttare questi tornei “satelliti” per vincere la somma necessaria per partecipare, poi, a questi tornei domenicali di poker d’eccezione. Fate molta attenzione, preparate la strategia giusta perché vi troverete ad affrontare dei veri e propri professionisti che non ve la daranno vinta su molti aspetti. Mettete in pratica le vostre strategie e tutto andrà per la maggiore. Noi vi consigliamo una buonissima offerta di Glaming che si chiama SpecialOne!

Posted by luigi On maggio - 6 - 2013

tornei di pokerTornei di poker come l’Italian Poker Open non ce ne sono in giro, ma tornei di poker come questo cambiano davvero il bankroll dei giocatori. Si tratta di un evento molto importante con ottimi risultati. Luigi Corsetti ha vinto 180000 €, invece dei 240000 € previsti, ma comunque si tratta di una somma prestigiosa che, in un certo senso, può cambiare la vita di un giocatore di ventuno anni ma, considerata la partita che ha fatto, sono davvero meritati. I tornei di poker possono rivoluzionare totalmente il concetto di gioco di un giocatore che sta muovendo i suoi primi passi e l’IPO ha dimostrato che tutto questo è possibile. L’avversario in heads up, invece, era il tedesco Torsten Heimbrock, un giocatore abilissimo, che ha dominato la situazione fino all’incontro con Corsetti, dove l’italiano ha saputo incrementare lo stack fino a dare il colpo finale con il solito “flippone”. Mentre, invece, al tavolo finale di uno dei tornei di poker più sentiti della Penisola c’erano anche Emanuele Pieroni e Gianluca Mattia, detto “Seven”, il cui gioco, però, è stato troncato sin dall’inizio. Insomma tutto è bene quel che finisce bene e quando ai tavoli di poker vincono gli italiani siamo sempre tanto soddisfatti!

Posted by luigi On maggio - 5 - 2013

consigli per poker sportivoI nostri consigli per poker sportivo si basano su una serie di cardini che non possono essere trascurati : dare consigli per poker sportivo significa analizzare il proprio gioco innanzitutto e poi spendersi per l’altro in modo da confrontarsi su una linea di gioco condivisa. Per noi, sono tre i punti da tenere in considerazione quando ci sediamo a un tavolo da poker : pazienza, concentrazione e conoscenza dell’avversario. Dei consigli per poker sportivo non possono non partire da questi tre elementi che fanno forte un giocatore serio. Per pazienza intendiamo l’attesa, la giusta valutazione delle pot odds, lo studio perfetto delle proprie carte. A che serve inseguire un punteggio se non abbiamo in testa una strategia di gioco ben definita? Il secondo elemento è la concentrazione, il poker sportivo è un gioco psicologico e occorre innanzitutto concentrazione non solo sulle proprie carte ma sulle probabili mani che potrebbero giocare i nostri avversari. Guardiamoli negli occhi, sfidiamoli, cerchiamo di capire concretamente che cosa possono dirci. Il terzo punto è fondamentalmente legato al terzo punto, cioè la conoscenza dell’avversario. C’è gente che da consigli per poker sportivo molto tecnici ma che, in buona sostanza, servono a poco se non conosciamo chi ci sta dif fronte. E’ proprio dagli altri giocatori che bisogna partire.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy

Uso dei Cookies in questo sito

Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Titolare del trattamento dei dati personali è il soggetto cui fa riferimento il sito stesso, individuato nella home page del sito stesso

Che cos'è un cookie?

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie. Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Ci riserviamo di pubblicare una tabella periodicamente aggiornata per indicare i tipi di cookie utilizzati e i riferimenti utili per conoscere le specifiche finalità di utilizzo. Qui di seguito riportiamo una descrizione sintetica delle principali tipologie di cookie tecnicamente utilizzabili. Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata. Cookie di sessione e permanenti Preliminarmente precisiamo che la durata dei dei cookie installati può essere limitato alla sessione di navigazione o estendesi per un tempo maggiore anche dopo che l'ustente ha abbandonato il sito visitato. Privilegiamo l'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

1. Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminando i cookie stessi. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Per ulteriori informazioni ci rifacciamo all'informativa sulla privacy del sito.

2. Cookie per l'analisi delle prestazioni

È possibile che da parte nostra o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse. I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale. Un collegamento alla nostra Cookie Policy è disponibile tramite un link presente nel sito. Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy. In particolare il sito può utilizzare Google Analytics che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google. Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web. Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie di profilazione

Ci riserviamo la possibilità di utillizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) cookie di profilazione per memorizzare le scelte effettuata (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate che presumiamo possano essere preferite dall'utente o per memorizzare le sue abitudini e preferenze manifestate durante la navigazione. I cookie di profilazione possono essere utilizzati per offrirti servizi online, per inviarti pubblicità che tenga conto dei tuoi interessi o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato. Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie di profilazione nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate in base alle preferenze manifestate dall'utente, si autorizza l'utilizzo da parte nostra dei cookie di profilazione necessari a offrirti tali esperienze. Eliminando i cookie di profilazione, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future. Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti. Il sito può utilizzare strumenti di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente. Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser. In particolare questi sono i principali strumenti di remarketing che potremmo utilizzare: Google Adwords Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Bing Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Microsoft è possibile visitare la pagina http://choice.microsoft.com/it-IT Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi di Microsoft per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.microsoft.com/privacystatement/it-it/bingandmsn/default.aspx Facebook Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Facebook è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/help/1505060059715840

Visitatori registrati

Ci riserviamo il diritto di analizzare le attività online dei visitatori registrati sui nostri siti Web e sui servizi online tramite l'uso dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità. Se hai scelto di ricevere comunicazioni da parte nostra, possiamo utilizzare i cookie e altre tecnologie di tracciabilità per personalizzare le future comunicazioni in funzione dei tuoi interessi. Inoltre, ci riserviamo il diritto di utilizzare cookie o altre tecnologie di tracciabilità all'interno delle comunicazioni che ricevi da noi (ad esempio, per sapere se queste sono state lette o aperte o per rilevare con quali contenuti hai interagito e quali collegamenti hai aperto), in modo da rendere le comunicazioni future più rispondenti ai tuoi interessi. Se non desideri più ricevere comunicazioni mirate, puoi fare clic sul collegamento per l'annullamento dell'iscrizione, disponibile nelle nostre comunicazioni, o accedere al tuo account per revocare il consenso all'invio di comunicazioni a fini di marketing. Se non desideri più ricevere comunicazioni pubblicitarie personalizzate in base alla tua attività online su questo e altri siti Web, segui le istruzioni sopra riportate (per gli annunci pubblicitari mirati). Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze. Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche. Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash

Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash. Disabilitazione dei cookie Flash Attivazione e disattivazione dei cookies tramite servizi di terzi Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Tenuto conto che è possibile che nel corso del tempo vengano installati cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli facilmente e scegliere se accettarli o meno accedendo al sito www.youronlinechoices.com/it Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. In particolare per compiere con facilità questa operazione puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte e controllare agevolmente le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale. Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

Chiudi