Poker Texano

Hako Srl – Poker Texano! Leggi Poker Texano: news, curiosità e tornei

Category ‘Tornei Poker’

Posted by admin On giugno - 24 - 2013

Tornei di poker da guinness..leggete cosa ha fatto Pokerstars!

I tornei di poker possono essere di vario tipo ma di certo non esistono tornei di poker online come quello che è stato inaugurato da Pokerstars nel 2011. Obiettivo : far sfidare in contemporanea ben 200000 persone! Adesso il torneo online più grande in assoluto ha realizzato per la seconda volta questa grande sfida e, adesso, i partecipanti sono stati 225 mila, probabilmente anche per il buy in bassissimo, un dollaro, a fronte di un montepremi garantito di ben 300000 dollari! Non si sono mai visti tornei di poker online che hanno messo fuori servizio dei server, faticavano a stare dietro a tutti i giocatori e, alla fine, dopo un'ora, 28 mila erano i sopravvissuti per poi scendere a 2000. Un po' come capita per le lotterie nazionali, PokerStars ha voluto sfruttare lo stesso ragionamento per mettere in piedi una macchina davvero emozionante. Dopo tre ore c'erano 190 concorrenti mentre solamente alla quarta ora abbiamo saputo il vincitore : si chiama Mr. SlaviaPro, che ha vinto 25000 dollari. Presente online un ufficiale del Guinness World Records, che ha aggiornato il primato. Insomma tornei di poker così divertono per spirito di competizione e dimostrano che, con un buon allenamento, non ci sono giocatori forti o deboli ma giocatori determinati a vincere tutto.

Posted by admin On giugno - 20 - 2013

Ecco come si gioca a poker senza bluffare!

Come si gioca a poker – Le strategie di poker vincenti è difficile sintetizzarle in poche righe ma ecco uno schema per capire come si gioca a poker. Cominciate a scegliere tavoli da gioco al vostro livello, quindi con avversari diversi tra loro. Non adattate strategie di poker che trovate online ma cercate sempre di ragionare sulla mossa da fare.

Secondo punto importante, meglio strategie complesse per confondere il nostro avversario oppure meglio giocare delle mosse molto basilari però efficaci? Sicuramente per sapere come si gioca a poker non occorre sapere le regole ma l'approccio da avere al tavolo da gioco.

Il bluff : usarlo sempre? Assolutamente no. Se vi trovate di fronte un giocatore molto debole, a che serve bluffare? Piuttosto fate il suo gioco, è la strategia migliore. Potete vincere una partita con un bluff ben condotto contro avversari di tutto rispetto, che sanno sfruttare le proprie possibilità di gioco. Quindi se ci troviamo di fronte un avversario aggressivo, non aggreditelo subito anche voi ma cercate di essere a metà tra il timido e l'aggressivo. Sfruttando i suoi piccoli errori, potrete vincere. Se volete imparare come si gioca a poker, ricordate a memoria tutte le combinazioni con cui rilanciare nelle varie posizioni di gioco.

Posted by luigi On maggio - 27 - 2013

tattiche di gioco del poker

Le tattiche di gioco del poker ci dicono di stare tranquilli. Ma è difficile non rivelare nulla di noi, anche se tutte le tattiche di gioco del poker ci dicono che bisogna fare uno sforzo incommensurabile per farlo. Insomma i nostri avversari non devono mai accorgersi di quel che sta accadendo dentro di noi. Cominciamo a lavorare sui nostri volti : basta guardarsi allo specchio e imparare a gestire il proprio viso. Bisogna essere imperturbabili, dobbiamo renderci conto che quando siamo molto emozionati, proprio per via di una mano favorevole, la bocca tende ad allargarsi oppure gli occhi si aprono leggermente. Un avversario molto bravo, che conosce a memoria le tattiche di gioco del poker principali vi scopre subito e sviluppa una strategia appositamente per battervi. Invece voi dovete evitare tutto questo e spingere molto sul controllo totale dell’aspetto del vostro viso. Mai le mani sul viso, indicano arresa, ma anzi cercate di non gesticolare mai e di avere sempre le mani sulle vostre carte. Dovete assumere un solo atteggiamento per tutto il tempo e bisogna mostrare sempre tanta coerenza. Quindi se siete gioiosi a inizio serata, le migliori tattiche di gioco del poker ci dicono che bisogna restare gioiosi anche se stiamo perdendo irrimediabilmente.

Posted by luigi On maggio - 15 - 2013

come arrivare al tavolo finale

Ecco come arrivare al tavolo finale di un torneo di poker dove ci sono posti con premi importanti. Come arrivare al tavolo finale, quindi? Molto semplice, ci sono dei giocatori che con l’esperienza hanno capito come arrivare al tavolo finale ma si comincia a giocare davvero proprio solo lì, nella fase ultima di gioco. Al tavolo finale bisogna prestare molta attenzione a quello che ci capita, possiamo avere giocatori molto più forti rispetto alla media ma poi ci sono fattori importanti come stack e bubble zone da analizzare subito. Quindi nel momento in cui arriviamo al tavolo finale dobbiamo guardare bene lo stack degli altri giocatori. Poi dobbiamo capire chi abbiamo di fronte : ci saranno giocatori davvero alle prime armi ma ci sono anche giocatori che attaccano quando la prospettiva lo consente. Quindi dobbiamo gestire le nostre puntate bene da un big blind a un’altra posizione. Dobbiamo capire se chiamare il big blind per vedere il flop oppure non fare affatto tutto questo. Laddove non abbiamo l’obbligo di puntare, possiamo aspettarci di ricevere delle carte molto buone per rilanciare o chiamare. Quindi come arrivare al tavolo finale con uno stack basso? Esperienza, i big blind saranno tosti se non avete una hole buona. Dovete essere equilibrati, tutto qui.

Posted by luigi On maggio - 7 - 2013

tornei domenicali di pokerI tornei domenicali di poker sono frequentatissimi e sono l’evento speciale delle più grandi poker room del web. I tornei domenicali di poker permettono a tutti i giocatori di giocare molto e ai tavoli più importanti, con buy in però molto spesso di sostanza, con cifre davvero che viaggiano intorno ai 200 euro. Ma se siete giocatori d’eccezione e sapete quanto valete, i tornei domenicali di poker fanno assolutamente per voi anche perché a vostra completa disposizione ci sono dei montepremi che fanno girare gli occhi. Quindi sono le stesse poker room a mettere a disposizione del giocatore altri tipi di tornei dal buy in basso durante la settimana oppure freeroll in modo che, se vincete tornei del genere, potrete partecipare a questi grandi eventi con lo spirito giusto e senza una grossa spesa. Oppure potrete sfruttare questi tornei “satelliti” per vincere la somma necessaria per partecipare, poi, a questi tornei domenicali di poker d’eccezione. Fate molta attenzione, preparate la strategia giusta perché vi troverete ad affrontare dei veri e propri professionisti che non ve la daranno vinta su molti aspetti. Mettete in pratica le vostre strategie e tutto andrà per la maggiore. Noi vi consigliamo una buonissima offerta di Glaming che si chiama SpecialOne!

Posted by luigi On maggio - 6 - 2013

tornei di pokerTornei di poker come l’Italian Poker Open non ce ne sono in giro, ma tornei di poker come questo cambiano davvero il bankroll dei giocatori. Si tratta di un evento molto importante con ottimi risultati. Luigi Corsetti ha vinto 180000 €, invece dei 240000 € previsti, ma comunque si tratta di una somma prestigiosa che, in un certo senso, può cambiare la vita di un giocatore di ventuno anni ma, considerata la partita che ha fatto, sono davvero meritati. I tornei di poker possono rivoluzionare totalmente il concetto di gioco di un giocatore che sta muovendo i suoi primi passi e l’IPO ha dimostrato che tutto questo è possibile. L’avversario in heads up, invece, era il tedesco Torsten Heimbrock, un giocatore abilissimo, che ha dominato la situazione fino all’incontro con Corsetti, dove l’italiano ha saputo incrementare lo stack fino a dare il colpo finale con il solito “flippone”. Mentre, invece, al tavolo finale di uno dei tornei di poker più sentiti della Penisola c’erano anche Emanuele Pieroni e Gianluca Mattia, detto “Seven”, il cui gioco, però, è stato troncato sin dall’inizio. Insomma tutto è bene quel che finisce bene e quando ai tavoli di poker vincono gli italiani siamo sempre tanto soddisfatti!

Posted by luigi On aprile - 24 - 2013

tornei di pokerTra i tornei di poker che stanno animando queste ultime ore vogliamo ricordare le PokerClub Live Series che si stanno giocando al Casinò di Venezia. Tornei di poker che stanno emozionando proprio per un parterre di professionisti di poker molto ampio, sono 253 le persone che prendono parte all’evento, ma soprattutto un evento che i giocatori stanno vivendo con molto divertimento. Il primo appuntamento è stato vinto proprio da un tatuatore di Padova, Andrea Michelotto, che si è fatto conoscere per una partita pulita e altamente strategica ed è riuscito a imporsi sugli altri giocatori con grande classe e tecnica. Gli highlights dell’evento ci fanno capire che tutti i giocatori di poker che partecipano a tornei di poker così strutturati vogliono energia, grinta e una salutare voglia di vincere. Allora, certo, non si tratta delle Wsop ma avere un team con Pescatori, Pastura o Ferrari Zumbini non è cosa da poco. La preparazione che stanno mostrando i giocatori in queste ultime ore ci fa capire che il poker live è ancora sulla cresta dell’onda ed è ancora molto amato dalle persone. Seguiamo tutto l’evento su Lottomatica Tv e rendiamoci conto di come l’idea dei tornei di poker sta cambiando in Italia.

Posted by luigi On aprile - 16 - 2013

tornei di pokerSe vogliamo iniziare una bella carriera all’interno dei tornei di poker più importanti offline e online, ecco cosa fare! I tornei di poker possono decretarvi giocatori vincenti o perdenti a seconda del metodo che volete adottare. Dovete porvi sempre delle domande precise nel momento in cui giocate, dovete confrontarvi con i giocatori più in gamba, sfidarli, e fare esercizio con le partite con microlimiti oppure a freeroll. In un torneo, non rebuy, nel momento in cui avete esaurito tutte le vostre fiches, avete perso. Questo perché voi pagate un buy-in che vi darà diritto a una serie di fiches da adoperare all’interno della partita. Il payout, invece, è quanto possiamo vincere e ogni evento pagherà in un modo diverso rispetto a un altro. Non esistono, quindi, degli standard nei tornei di poker ma capita sempre che il 40% di quanto guadagnato resta agli organizzatori mentre il resto concorre a formare un montepremi finale. Che strategia adottare per conquistarlo? Dipende. Dipende dalle variabili, dalle varianti, dal numero dei giocatori, dalla composizione dei tavoli. Dovete essere bravi voi a farvi delle domande e a stabilire dei filtri nelle vostre analisi. I tornei di poker possono essere molto redditizi ma vi consigliamo di non giocare subito nei rebuy se siete a un livello ancora amatoriale.

Posted by luigi On aprile - 6 - 2013

Showdown pokerCos’è lo showdown nel poker? E’ la fase successiva al river se in gioco ci sono due o più player. Lo showdown nel poker è una fase in cui i giocatori non hanno ancora mostrato le carte private e nessuno dichiara la combinazione che hanno in mano. Il poker è un gioco di strategia dove bisogna arrivare a fine partita con la migliore combinazione possibile per vincere. Discorso ovvio, certo, ma se già nelle mani iniziali avete una combinazione bassissima, perché andare avanti? Partite davvero svantaggiati. Quindi, a differenza di quel che potete credere, voi non dovete arrivare allo showdown a poker ma risolvere già tutto nella fase del river e vincere il piatto. Cominciate ad esercitarvi nelle sale poker online e visitate quanti più casino online possibile per cogliere tutte le differenze tra le poker room. Bisogna partire sempre avvantaggiati rispetto agli altri giocatori e nel poker è indispensabile riuscire a fare un gioco che sia netto, senza arrivare allo showdown a poker con combinazioni perdenti. Dovete trovare la strategia giusta per togliere tutti i dubbi e giocare finalmente nel miglior modo possibile.

Posted by luigi On marzo - 27 - 2013

tornei pokerCi sono tornei di poker che non hanno mezze misure, sono tornei di poker dove chi gioca è assetato di sangue, vuole prendere tutto e giocarsi l’impossibile. Ed è qui che noi vogliamo andare, vogliamo restare a giocare con giocatori senza scrupoli come noi : un esempio è l’ Ironman Poker Challenge, uno di quei tornei di poker dove il confronto con gli altri giocatori è costante, dove dobbiamo costringere gli altri ad andare via dal tavolo e resistere più a lungo possibile in modo da aggiudicarci l’ambito premio finale. Non conta, però, l’abilità tecnica, non basta solamente l’intelligenza, dovete dare una prova di resistenza senza fine, pensate che l’anno scorso hanno giocato per più di trentasei ore senza pausa, rendiamoci conto quindi di cosa stiamo parlando. Sono tanti i player che vogliono mettersi in discussione, infatti accettare una sfida del genere significa essere impavidi e spericolati, non è da tutti giocare in tornei di poker così lunghi! L’anno scorso ha vinto un giocatore della Repubblica Ceca che ha vinto quasi trentamila euro, quest’anno, invece, chi vincerà?

Posted by luigi On marzo - 24 - 2013

statistiche pokerChi tiene conto delle statistiche del poker, già sta pensando a quel che potrà ricavare da una partita di poker. Le statistiche tengono conto anche delle puntate future, quindi potrete chiamare una puntata al flop nel caso in cui pensate di poter raggruppare grosse puntate successivamente nel momento in cui portate a buon fine il vostro progetto. Parliamo, invece, di statistiche del piatto quando state lavorando su un progetto. Se avete Ad 2d e sul tavolo invece ci sono Ks 7d 6d, sicuramente qualche altro seduto al vostro tavolo avrà il re. In gioco ci saranno nove quadri e, quindi, avete il 18% delle probabilità di fare colore con la carta successiva. Le statistiche durante una partita di poker, quindi, come avete capito, vi servono per orientarvi già sulla combinazione che vi occorrerà e, quindi, bisogna farle nel migliore dei modi, dovete avere una mente matematica in modo da riuscire a preventivare tutto quanto vi occorrerà per dominare i vostri avversari durante una partita importante. Le statistiche servono a questo e il poker è anche un gioco dove la matematica riveste un ruolo principale.

Posted by luigi On marzo - 20 - 2013

tornei sit and goSecondo i dati di questo mese riguardanti il mercato del gambling online, i tornei sit & go stanno riconquistando pubblico. I tornei sit & go, come modalità di gioco, non sono sempre apprezzatissimi perché potrebbero essere molto costoso pur avendo un buy-in di ingresso che deve essere uguale per tutti. Infatti sono i bui il problema dei sit & go, che sono altissimi, e un giocatore principiante potrebbe cadere nella trappola di questo gioco e perdere davvero tutto. Invece è fondamentale arrivare alla fase centrale di gioco con uno stack buono e di livello. Le partite durano meno di un’ora e, in questo lasso di tempo, deve risolversi tutto il gioco, quindi noterete la difficoltà di questi tornei sit & go che rischiano davvero di far perdere tutto o di far guadagnare molti soldi. Ancor peggio la variante Turbo con bui che si alzano prestissimo, poco adatti a neofiti. Eppure nonostante la sua configurazione i tornei sit & go, con il cash game, sono in ripresa, qualcosa è nell’aria. Vedremo, quindi, nel corso del tempo come si comporteranno queste due versioni del poker tradizionale e se ci saranno miglioramenti tecnici connessi alla loro crescita.

Posted by luigi On febbraio - 19 - 2013

world-series-of-poker

Il world series of poker è famoso per i suoi braccialetti. Chi giocatore di poker non ambisce ai braccialetti del world series of poker, simbolo di bravura e di unicità? Si tratta di una manifestazione molto importante perché riesce a concentrare i giocatori di poker più forti del mondo e, a partire dal 1976, sono riusciti a dare un valore al braccialetto al punto tale da essere più importanti dei premi in denaro. I partecipanti aspirano a questo simbolo, che viene dato solo al vincitore del torneo, e quindi ciò significa che chi possiede più braccialetti del wsop è sicuramente un grande campione. Non a caso Phil Hellmut è diventato famoso per i suoi 13 braccialetti conquistati al World Series of Europe. Ma anche il nostro Max Pescatori, con i suoi due braccialetti, ha fatto conoscere la sua tecnica e le sue giocate. Insomma, non è sempre una questione di soldi ma di prestigio e i giocatori di poker vogliono soprattutto questo e la notorietà. Ormai il poker si sta spettacolarizzando e, quindi, vale molto di più un braccialetto delle World Series of Poker che magari un consistente premio in denaro.

Posted by luigi On gennaio - 22 - 2013

Li conoscete i più grandi giocatori di poker texano? Il poker texano,  conosciuto come Texas Hold’em, è stato reso famoso grazie a una serie di giocatori che hanno affermato il loro gioco nel modo più originale possibile. giocatori poker1Uno di loro è Doyle Brunson, aka Texas Dolly, uno dei migliori giocatori di poker, autore di un libro-guida su questo sporto e un vero guru per tutti i giocatori di poker del mondo.  Ha 79 anni e ancora non ha abbandonato i tavoli da gioco. Johnny Chan, invece, è cinese, è del 1957 ed è stato due volte campione del mondo, nel 1987 e nel 1988. Anche lui, come Texas Dolly, risulta tra i grandi della Poker Hall of Fame. Ma sono tanti i giocatori di poker texano da ricordare, tra questi merita un posto di prestigio Phil Hellmuth jr, famosissimo per il record di braccialetti di WSOP in suo possesso. E’ stato lui a battere il campione del mondo Johnny Chan di cui abbiamo già parlato.  Ma sono tanti i giocatori di poker che, con dedizione e passione, dettano linee di gioco nei tornei più popolari al mondo anche se, con i casinò online, sono proprio giocatori come Chris Moneymaker a sbalordire. Lui, infatti, è stato il primo giocatore online ad arrivare a vincere un WSOP con un’iscrizione di 39 dollari.

 

 

 

 

Posted by rita On gennaio - 14 - 2013
Dimitar Danchev

Il bulgaro Dimitar Danchev

Dopo un combattutto tavolo finale dell’evento main di Pokerstar Caribbean Adventure 2013, con Jerry Wong come il chip leader, ecco invece che a sbaragliare tutti è Dimitar Danchev, il primo giocatore di origine bulgara a farsi valere in un torneo nazionale, vincendo 1 milione e 859mila dollari!

Sebbene Dimitar Danchev avesse già sfiorato il titolo dell’EPT  come runner-up ad Ottobre 2011, egli fu costretto ad arrendersi davanti al rush finale di Andrey Pateychuk.
Adesso Dimitar Danchev è il miglior giocatore bulgaro ad aver vinto 1 milione di dollari con questa carriera, e sale in cima alla lista dei migliori giocatori per soldi incassati in un torneo di poker live. Ma l’anno è appena cominciato!

Dimitar Danchev è riuscito a battere il runner up di San Josè, ossia parliamo di Joel Micka il secondo classificato, e il chip leader Jerry Wong, il terzo classificato. La mano inoltre è stata spettacolare, un AQ contro A4.
In questo modo Dimitar Danchev ha potuto guadagnarsi anche l’orologio Slyde di 5mila euro, il simbolo del torneo di Pokerstars Caribbean Adventure.

Passiamo ora alla classifica dei primi otto giocatori.

  1. Dimitar Danchev, dalal Bulgaria
  2. Joel Micka, Usa
  3. Jerry Wong, Usa, giocatore di pokerstars
  4. Jonathan Roy, Canada, ancora un giocatore pokerstars
  5. Owen Crowe, Canada, un altro giocatore di pokerstars
  6. Andrey Shatilov, giocatore pokerstars della Russia
  7. Yann Dion, Canada
  8. Joao Nogueira, Portogallo

 

 

Posted by rita On gennaio - 5 - 2013
tcoop-header

Turbo Championship Online Poker, organizzato da Pokerstars

Il Turbo Championship Online Poker, ossia l’evento popolarmente chiamato “TCOOP”, conferma la data di partecipazione: si terrà nel mese di gennaio dal 17 al 27.
Il Turbo Championship online Poker è un torneo di poker pieno di entusiasmo, velocità e grandi montepremi. Si tratta di un grande evento che permette ad un giocatore di poker professionista di tentare la fortuna e mostrate la sua abilità di gioco ad alta velocità mega.
Se egli si qualifica per questo evento, allora si ha la possibilità di far parte del cerchio vincente di questo montepremi miliardari garantiti.
Le caratteristiche presentate da questo torneo non si trovano facilmente nelle altre serie di PokerStars. Il torneo comprende giochi come Holdem, Omaha, Cavallo e un sacco di altre versioni di Poker. Tutti questi giochi sono giocati con “livelli brevi blind”. Questi giochi si svolgeranno su diversi formati che comprendono “Hyper Turbo” e “3xTurbo”, da qui il nome di Turbo Championship online poker. Le qualificazioni sono disponibili su PokerStars per i suoi iscritti.

Questo torneo permetterà al giocatore serio di poker di poter ottenere un premio totale di 15 milioni di dollari che è il cinquanta per cento in più rispetto al montepremi del 2012.
Questo torneo avrà una vasta gamma di “buy-in”, sebbene il prezzo di partenza di questi sono solo 7,50 dollari, e uno superiore con 2.000 dollari per “l’evento High Roller“. Le principali caratteristiche interessanti di questo torneo sono i ben 50 eventi elencati. L’evento più atteso è di 700 dollari, la partita di Hold’em che si giocherà di Domenica che è 27 GENNAIO 2013. Questo evento garantisce un montepremi di 2.000.000 di dollari, con un minor numero di 300.000 dollari per la prima posizione.
Questo campionato è stato introdotto nel 2012 ed è ormai diventato uno dei più ricercati dopo la prova in tutti i campionati offerti dai siti di poker online. Gli acquisti più importanti per questo evento sono in media di circa 100 dollari, e questo permette ai giocatori di poker, anche dilettanti, di partecipare a questo concorso insieme con la crème della crème della Fraternità Poker.
E ‘il momento giusto per i giocatori di poker interessati di registrarsi in questo momento su PokerStars e qualificarsi per questo mega evento.

Posted by rita On gennaio - 2 - 2013
Gabriele Lepore snai

Ed è ancora Gabriele Lepore che chiude l’anno del poker italiano con un botto!

Ed ecco una bella notizia, con questa doppietta finale, Gabriele Lepore, detto Galb, chiude con il botto. Infatti l’altro ieri il nostro Gabriele Lepore ha conquistato la vittoria al torneo Snai Poker Cup, a meno di un mese dalla vittoria de La Notte del poker club. Entrambi i tornei si sono tenuti a Venezia.

Dopo quattro lunghissime giornate, durate tutte il finesettimana di Capodanno, Gabriele Lepore conferma le sue capacità di giocatore di poker texano fin da prima della sua strabiliante vittoria, sebbene il chip leader

Tra i finalisti troviamo il chipleader Marcello Gennellini, il runner-up di Gabriele Lepore, e Fabrizio Tripicchio, che è arrivato al terzo posto al torneo Snai, poi Roberto Begni  al quarto posto, Antonio Bernaudo che ha concluso il suo gioco con un quinto posto, Fabio Eugeni che si è fermato al sesto posto.

Al Casinò Cà Vendramin Calergi di Venezia è scoppiata la festa, mentre Gabriele Lepore dirige i preparativi per il divertimento (non in senso letterale!).
Non a caso Gabriele Lepore aveva vinto il mese scorso centoquattromila euro, mentre l’altro ieri l’ammontare del suo premio arriva a trentamila euro, chiudendo in bellezza il suo anno di guadagni nel mondo del poker.
Cosa aspettarci in futuro per Gabriele Lepore? Essendo ancora “nuovo” nel campo del poker, possiamo aspettarci grandi cose. Magari potrebbe sfidare l’anno prossimo Rocco Palumbo, sperando che saranno in due a vincere il prossimo braccialetto WSOP.

Posted by rita On dicembre - 12 - 2012
Gabriele-Lepore

Ecco il campione della Notte del Pokerclub 2012: Gabriele Galb Lepore!

Ecco com’è finita la Notte del Pokerclub 2012.
Nonostante i pronostici favorevoli su Max Pescatori, a vincere è stato il nostro Gabriele Lepore detto Galf, aggiudicandosi la bellezza di 104mila euro, seguito dal secondo Marcello Montagner e dal terzo posto Christian Pellicani .

Il vincitore della Notte del Pokerclub 2012 è quindi un giocatore sponsorizzato da Sisal Poker pro, un romano che si è buttato nel professionismo da pochissimi anni, ma che si fa valere nel mondo del poker online, arrivando fra i primi venti al mondo in alcune classifiche di giocatori professionisti online.

Oltre ad aver partecipato e vinto alla settima edizione della Notte del Pokerclub 2012m Gabriele Lepore ha partecipato anche alle World Series of Poker 2009, ottenendo un buon piazzamento, ed è arrivato al quarto posto all’ Italian Champions of Poker 2009, evento sempre organizzato dalla Sisal Poker.
I tornei di poker live sono parecchi, ma Gabriele Lepore è molto conosciuto nella rete dei casinò e nei tornei di poker online, con il suo nickname GabrieleLepore.

Insomma è una giovane promessa del poker, e molti ripongono speranza in lui.
Ha già vinto una cifra notevole nei tornei di poker dal vivo, cosa prospetta il futuro per lui? Noi aspettiamo fiduciosi sue notizie.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy

Uso dei Cookies in questo sito

Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Titolare del trattamento dei dati personali è il soggetto cui fa riferimento il sito stesso, individuato nella home page del sito stesso

Che cos'è un cookie?

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie. Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Ci riserviamo di pubblicare una tabella periodicamente aggiornata per indicare i tipi di cookie utilizzati e i riferimenti utili per conoscere le specifiche finalità di utilizzo. Qui di seguito riportiamo una descrizione sintetica delle principali tipologie di cookie tecnicamente utilizzabili. Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata. Cookie di sessione e permanenti Preliminarmente precisiamo che la durata dei dei cookie installati può essere limitato alla sessione di navigazione o estendesi per un tempo maggiore anche dopo che l'ustente ha abbandonato il sito visitato. Privilegiamo l'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

1. Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminando i cookie stessi. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Per ulteriori informazioni ci rifacciamo all'informativa sulla privacy del sito.

2. Cookie per l'analisi delle prestazioni

È possibile che da parte nostra o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse. I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale. Un collegamento alla nostra Cookie Policy è disponibile tramite un link presente nel sito. Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy. In particolare il sito può utilizzare Google Analytics che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google. Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web. Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie di profilazione

Ci riserviamo la possibilità di utillizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) cookie di profilazione per memorizzare le scelte effettuata (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate che presumiamo possano essere preferite dall'utente o per memorizzare le sue abitudini e preferenze manifestate durante la navigazione. I cookie di profilazione possono essere utilizzati per offrirti servizi online, per inviarti pubblicità che tenga conto dei tuoi interessi o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato. Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie di profilazione nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate in base alle preferenze manifestate dall'utente, si autorizza l'utilizzo da parte nostra dei cookie di profilazione necessari a offrirti tali esperienze. Eliminando i cookie di profilazione, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future. Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti. Il sito può utilizzare strumenti di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente. Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser. In particolare questi sono i principali strumenti di remarketing che potremmo utilizzare: Google Adwords Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Bing Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Microsoft è possibile visitare la pagina http://choice.microsoft.com/it-IT Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi di Microsoft per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.microsoft.com/privacystatement/it-it/bingandmsn/default.aspx Facebook Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Facebook è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/help/1505060059715840

Visitatori registrati

Ci riserviamo il diritto di analizzare le attività online dei visitatori registrati sui nostri siti Web e sui servizi online tramite l'uso dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità. Se hai scelto di ricevere comunicazioni da parte nostra, possiamo utilizzare i cookie e altre tecnologie di tracciabilità per personalizzare le future comunicazioni in funzione dei tuoi interessi. Inoltre, ci riserviamo il diritto di utilizzare cookie o altre tecnologie di tracciabilità all'interno delle comunicazioni che ricevi da noi (ad esempio, per sapere se queste sono state lette o aperte o per rilevare con quali contenuti hai interagito e quali collegamenti hai aperto), in modo da rendere le comunicazioni future più rispondenti ai tuoi interessi. Se non desideri più ricevere comunicazioni mirate, puoi fare clic sul collegamento per l'annullamento dell'iscrizione, disponibile nelle nostre comunicazioni, o accedere al tuo account per revocare il consenso all'invio di comunicazioni a fini di marketing. Se non desideri più ricevere comunicazioni pubblicitarie personalizzate in base alla tua attività online su questo e altri siti Web, segui le istruzioni sopra riportate (per gli annunci pubblicitari mirati). Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze. Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche. Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash

Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash. Disabilitazione dei cookie Flash Attivazione e disattivazione dei cookies tramite servizi di terzi Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Tenuto conto che è possibile che nel corso del tempo vengano installati cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli facilmente e scegliere se accettarli o meno accedendo al sito www.youronlinechoices.com/it Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. In particolare per compiere con facilità questa operazione puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte e controllare agevolmente le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale. Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

Chiudi